Preso a Bergamo un latitante europeo Ricercato per traffico di droga in Germania

Preso a Bergamo un latitante europeo
Ricercato per traffico di droga in Germania

Rischia fino a 14 anni di carcere a Monaco: trovato in possesso di un chilo di hashish. L’operazione del Comando provinciale dei carabinieri di Bergamo.

Nell’ambito dei servizi finalizzati alla ricerca di latitanti stranieri da estradare all’estero, i Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Bergamo hanno arrestato F.A., 25 enne, nato in Germania, che si era nascosto a Bergamo per sfuggire alla magistratura tedesca che lo stava ricercando per processarlo per il reato di traffico di sostanze stupefacenti.

Dopo aver individuato il luogo dove si nascondeva e aver effettuato una serie di pedinamenti e appostamenti per sorprendere il ricercato, mercoledì 16 gennaio i Carabinieri sono entrati in azione a Bergamo, arrestando F.A, nei confronti del quale pendeva un mandato d’arresto europeo per essere processato a Monaco di Baviera. Il ricercato è ritenuto responsabile del reato di traffico di sostanze stupefacenti essendo stato trovato in possesso a Weissling, località della Baviera, nel giugno dell’anno scorso, di un chilo di hashish suddiviso in panetti pronti per la vendita. Condotto al carcere di Bergamo, dopo le previste procedure, verrà estradato a Monaco per essere processato per reati che prevedono condanne fino a 14 anni di carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA