Progetti per migliorare la qualità della vita
Si può partecipare al crowdfunding civico

C’è ancora tempo per presentare il proprio progetto nel bando promosso da Associazione Bergamo Smart City and Community.

Progetti per migliorare la qualità della vita Si può partecipare al crowdfunding civico

C’è ancora tempo per presentare il proprio progetto all’interno del bando Crowdfunding Civico, promosso dall’Associazione Bergamo Smart City and Community, in collaborazione con Sesaab - Media On - Kendoo, oltre al contributo di Comune di Bergamo e Ubi Banca. I soci (Comune di Bergamo, Diocesi, Fondazione Comunità Bergamasca, Kilometrorosso, FaSe, ATB, Iotty e Confartigianato) hanno deciso di investire in progetti utili alla collettività: imprese e organizzazioni possono presentare la propria proposta e per quelle ritenute più meritevoli si aprirà la raccolta fondi.

Le domande di partecipazione vanno presentate secondo le modalità previste dal bando: sono ammesse iniziative innovative ad alto impatto sociale nel campo della cura e dell’assistenza a categorie fragili di popolazione, dell’accessibilità e delle connettività urbana, della qualità di vita dei cittadini.

Le iniziative selezionate verranno pubblicate sulla piattaforma di Kendoo: a conclusione della campagna di raccolta fondi è previsto il sostegno dell’Associazione Bergamo Smart City and Community, ma solo per quei progetti che avranno raggiunto un finanziamento accertato attraverso il crowdfunding pari almeno al 60% del valore complessivo del progetto: il contributo in valore assoluto non potrà comunque mai superare i 10.000 euro.

Sono già diverse le esperienze di successo in Italia: Bologna, Napoli e Milano i primi esempi.

Nella nostra città è stata l’Associazione Bergamo Smart City a promuovere la prima sperimentazione di Crowdfunding Civico, grazie alla quale Maite ha già raggiunto l’obiettivo per la realizzazione di una Sala Studio Multimediale in Città Alta e La Nota in Più sta ultimando la raccolta di donazioni per l’acquisto di strumentazione digitale per l’orchestra di Spazio autismo.

Per ulteriori informazioni potete contattare l’Associazione Bergamo Smart City & Community - [email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA