Protesta sui cambiamenti climatici I ragazzini combattono con le calze blu
Le caratteristiche zampe azzurre della Sula Blu delle Galapagos

Protesta sui cambiamenti climatici
I ragazzini combattono con le calze blu

Venerdì 15 marzo in centinaia di città del mondo, Bergamo compresa, gli studenti scenderanno in strada per sensibilizzare gli adulti sul cambiamento climatico. E sta facendo il giro del mondo anche l’iniziativa di due fratellini che combattono la loro battaglia ambientale vendendo online calze blu per salvare la Sula Blu delle Galapagos, un uccello acquatico con le zampe azzurre

La protesta delle generazioni più giovani contro il mondo degli adulti che non si mobilita per frenare i cambiamenti climatici sta prendendo piede ovunque e sta prendendo dimensioni planetari. Venerdì 15 marzo a Bergamo, come in centinaia di città di tutto il mondo, i ragazzi scenderanno in piazza per chiedere ai governi di prendere in considerazione seriamente la questione del clima. Una battaglia senza confini che vede diverse forme di protesta o di partecipazione attiva. Su quest’ultimo fronte si è dimostrata particolarmente curiosa e sensibile l’idea di due fratellini americani, Willy di 14 anni e Matty di 11, di Arlington in Virginia, che dove aver scoperto da una lezione di scienze a scuola che la Sula delle Galapagos - un uccello acquatico dalle caratteristiche zampe blu - era diminuita del 60% negli ultimi trent’anni, hanno deciso di lanciare online la vendita di calze blu per finanziare un progetto di ricerca nelle Galapagos in grado di capire come salvare l’uccello dalle zampe blu.

I fratellini americani Matty e Willy

I fratellini americani Matty e Willy

Con l’aiuto del padre e di un’azienda che produceva calze blu, i due fratellini hanno fatto produrre migliaia di calze e tramite la The blue feet foundation le hanno vendute via Internet a 12 dollari a paio. Un’operazione di successo - gestita nello scantinato di casa - che nell’arco di quasi un anno ha fruttato 70 mila dollari con la vendita di 6mila paia di calze. Incredibilmente i due ragazzini, raccogliendo fondi da tutto il mondo (compresa l’Italia), sono riusciti a inviare nelle Galapagos un esperto mondiale tramite la Galapagos Conservancy e la Darwin Foundation.

I calzini azzurri messi in vendita dai fratellini americani per salvare la Sula Blu

I calzini azzurri messi in vendita dai fratellini americani per salvare la Sula Blu

Le Sula vive sulle scogliere delle Galapagos. E’ un uccello acquatico e infatti ha un corpo slanciato grazie al quale si esibisce in tuffi spettacolari nel mare. Quando si lancia per accaparrarsi il pranzo con un bel pesce raggiunge in picchiata la velocità di 100 km/h. Ma la caratteristica più interessante è rappresentata dalle zampe azzurre e palmate che il maschio esibisce platealmente nella stagione degli accoppiamenti. Il maschio alza le zampe in modo esagerato mostrandoli alla femmina e poi le regala legnetti, sassi e foglie per iniziare a preparare il nido per l’uovo e le future zampette azzurre che verranno al mondo.

Due esemplari di Sula Blu delle Galapagos

Due esemplari di Sula Blu delle Galapagos


© RIPRODUZIONE RISERVATA