Quando alla fabbrica si andava in bici Ecco Boccaleone negli anni Cinquanta
Via Gabriele Rosa (Foto by Storylab - Archivio Wells)

Quando alla fabbrica si andava in bici
Ecco Boccaleone negli anni Cinquanta

Questa fotografia scattata nel 1954 ci porta nel passato della periferia Sud-Est della città.

Lo scatto, tratto dall’Archivio Wells e pubblicato su Storylab, mostra come era la zona di via Rosa-via Gavazzeni nel 1954. Il ponte che si vede sulla destra, con i tre archi, è quello di via Piatti, sotto il quale passa ancora oggi la ferrovia. Oltre la salita oggi troviamo l’Itis Paleocapa, il Natta e l’Humanitas Gavazzeni. Il ponte, come le strade che lo circondano, ai giorni nostri è invaso dal traffico, mentre questo scatto ci trasmette l’immagine di una periferia lontana dal caos del centro, dove la città pulsava tra le attività commerciali e le fabbriche che allora erano ancora in piena attività, come rivelano le ciminiere che si vedono sullo sfondo.

L’unico vero «traffico» allora era quello delle biciclette: a parte l’auto in sosta sulla destra, il resto delle persone ritratte nella fotografia è infatti in sella alla bici o a piedi. Erano tanti, infatti, i bergamaschi che ogni giorno, dai comuni della provincia, macinano chilometri in bicicletta per andare in città a lavorare. Ecco il confronto tra ieri e oggi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA