Attacco cardiaco mentre gioca a pallone Ranica, gravissimo ragazzo di 19 anni
Il campo di calcio del parco di via della Conciliazione a Ranica (Foto by bedolis)

Attacco cardiaco mentre gioca a pallone
Ranica, gravissimo ragazzo di 19 anni

È accaduto nella serata di sabato 22 giugno al parco di via della Conciliazione. Il giovane ricoverato al «Papa Giovanni».

Tutto in un attimo, si è accasciato a terra mentre stava giocando a pallone con gli amici , colpito da un malore, con ogni probabilità un attacco cardiaco, che lo ha lasciato in gravissime condizioni. È accaduto nella serata di sabato 22 giugno poco prima delle otto al parco di via della Conciliazione, a Ranica, e a cadere a terra è stato un ragazzo di soli 19 anni, del paese, ora ricoverato all’ospedale «Papa Giovanni» di Bergamo.

I soccorsi sono scattati subito: gli amici dal campo di calcio sono corsi dall’altra parte del parco, al «Totemc@fè», per chiedere aiuto. Un medico che si trovava in zona gli ha praticato un massaggio cardiaco e dato anche dell’ossigeno. L’ambulanza è arrivata in pochi minuti, chiamata dal personale del bar. Sul posto un’automedica da Seriate e l’autoinfermieristica che staziona all’ospedale di Alzano. I soccorritori gli hanno praticato un massaggio cardiaco, utilizzando anche l’apparecchio automatico «Lucas». Il giovane è poi stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove è ricoverato in Terapia intensiva, dove gli è stato applicato l’Ecmo, un macchinario cuore-polmoni per l’ossigenazione extracorporea.

Il «Totem cafè» del parco, dove sono stati chiesti i primi soccorsi

Il «Totem cafè» del parco, dove sono stati chiesti i primi soccorsi
(Foto by bedolis)


© RIPRODUZIONE RISERVATA