Redditi, Bombassei batte tutti  È il più ricco del Parlamento, poi la Fedeli
Alberto Bombassei (Foto by G.V Frau)

Redditi, Bombassei batte tutti
È il più ricco del Parlamento, poi la Fedeli

È stata pubblicata la lista dei redditi dei parlamentari, l’imprenditore bergamasco è primo con un grosso balzo rispetto all’anno scorso.

La pattuglia bergamasca è guidata, senza sorprese, dal patron di Brembo, Alberto Bombassei, che con i suoi 5.198.751 euro è da quest’ anno anche il parlamentare più ricco d’Italia. Enorme il suo balzo in avanti, rispetto al milione 396.813 euro dichiarato l’anno scorso. Eletto nelle liste di Scelta civica, il partito - ormai sciolto - nato su iniziativa dell’ ex premier Mario Monti, Bombassei era passato nel Gruppo Misto e guida la classifica, con un reddito quasi doppio rispetto al secondo, l’azzurro (non bergamasco) Antonio Angelucci, il cui imponibile ammonta a 2.726.959 euro.

La ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli, in una immagine del 19 dicembre 2017. ANSA/ANGELO CARCONI

La ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli, in una immagine del 19 dicembre 2017. ANSA/ANGELO CARCONI
(Foto by ANGELO CARCONI)

La piazza d’onore tra gli eletti della nostra provincia va invece a uno dei due componenti del governo, vale a dire il ministro trevigliese dell’ Istruzione, Valeria Fedeli, la cui dichiarazione dei redditi «pesa» 182.016 euro (era di 180.921 nel 2016). Rispetto ai dati finora disponibili, la Fedeli risulta anche quest’ anno il rappresentante di governo più ricco in assoluto, davanti al ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda (166.264 euro). Dopo Bombassei, dunque, la squadra di eletti bergamaschi incassa anche questo singolare primato. Sul terzo e ultimo gradino del podio c’ è il senatore azzurro Enrico Piccinelli, che nel 2017 ha dichiarato 162.802 euro, in discesa rispetto ai 210.135 euro dell’ anno precedente.


Tutti i redditi dei parlamentari bergamaschi acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 17 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA