Requisiti 72mila spirometri diretti in Usa Sdoganate oltre 2 milioni di mascherine

Requisiti 72mila spirometri diretti in Usa
Sdoganate oltre 2 milioni di mascherine

Sono due delle operazioni messe in atto dall’Agenzia delle Dogane di Bergamo. Ecco i dettagli.

Tre operazioni eseguite dall’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bergamo in questi giorni.

È stata effettuata la requisizione di 72 spirometri che erano stati dichiarati per l’esportazione verso gli USA. La merce, in accordo con l’Ordinanza del Commissario Straordinario Arcuri, è stata requisita e prontamente consegnata alla Protezione Civile della Lombardia per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Sono state donate, invece, 14.700 mascherine (300 FFP2 ed FFP3 e 14.400 chirurgiche) all’Associazione Nazionale Alpini di Bergamo. La merce, precedentemente acquisita a patrimonio in quanto frutto di una pluralità di piccole spedizioni abbandonate in dogana, sarà impiegata da sanitari e pazienti nell’ospedale da campo allestito in città.

Sdoganate, inoltre, tramite la procedura diretta, 2.390.000 mascherine (160.000 FFP2 e 2.230.000 chirurgiche) provenienti dalla Cina e destinate all’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo (l’Ats di Bergamo), Fondazioni ed Onlus, nonché altri soggetti che svolgono servizi pubblici essenziali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA