Rischio sismico: stanziamenti regionali anche in 42 Comuni bergamaschi

Rischio sismico: stanziamenti regionali
anche in 42 Comuni bergamaschi

Uno stanziamento di 2,1 milioni di euro per prevenire il rischio sismico in 202 Comuni delle Province di Brescia (147), Bergamo (42) e Mantova (13).

È quanto prevede una delibera illustrata martedì 2 agosto in conferenza stampa dopo giunta dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali. «Per noi la sicurezza dei cittadini è una priorità - ha detto Bordonali - e quindi vogliamo occuparcene con iniziative concrete, puntando tanto sulla prevenzione. Questi fondi serviranno infatti a finanziare interventi sulle sedi di quelle amministrazioni comunali in cui vengono gestite le necessità successive al verificarsi di un’emergenza. E ancora, potranno essere usate anche per edifici strategici per la attività della Protezione civile ed edifici scolastici pubblici». Sul portale della di Regione Lombardia è pubblicato l’elenco dei 202 Comuni che potranno beneficiarne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA