Riunione sul parcheggio di via Fara «Faccia a faccia per nuovi chiarimenti»
Lavori alla Fara (Foto by Colleoni)

Riunione sul parcheggio di via Fara
«Faccia a faccia per nuovi chiarimenti»

«È stato un incontro proficuo, che abbiamo richiesto proprio per fornire ulteriori chiarimenti oltre a quelli già inviati nelle scorse settimane». Questo il commento di Marco Brembilla, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo.

Le dichiarazioni a margine dell’audizione tenutasi a Roma nella giornata di mercoledì 22 gennaio con l’Autorità Nazionale Anti Corruzione sui lavori nel parcheggio della Fara. L’audizione, durata circa due ore era stata sollecitata dal Comune di Bergamo per chiarire al meglio alcuni dei passaggi riguardanti la vicenda dei lavori di via Fara e ha visto presenti l’assessore Brembilla, il legale del Comune di Bergamo, Vito Gritti e l’ingegner PierPaolo Rossi, consulente del Comune di Bergamo incaricato di seguire i lavori: «Abbiamo ritenuto utile un confronto faccia a faccia con i funzionari dell’Autorità per chiarire al meglio alcuni aspetti su cui l’Anac aveva mosso rilievi nei mesi scorsi, nel consueto spirito di massima trasparenza e disponibilità» spiega Brembilla.

L’Anac lo scorso ottobre aveva evidenziato pesanti rilievi - «ritardi gravi e ingiustificati», «illogicità e contradditorietà» dei costi del cantiere, «gravissimi inadempimenti» nelle procedure, «non applicazione delle penali». Poi a novembre il cambio di ditta che porterà avanti i lavori. L’obiettivo ora è un cantiere senza ritardi con Palafrizzoni che aveva già provveduto nei mesi scorsi ad aggiornare Anac sulle novità nelle assegnazioni dei lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA