Romano, si oppone al controllo  aggredisce i carabinieri, arrestato

Romano, si oppone al controllo
aggredisce i carabinieri, arrestato

È successo alla stazione di Romano di Lombardia, protagonista un 24enne pregiudicato.

È successo nel pomeriggio di martedì 14 novembre, i carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne marocchino, domiciliato in provincia di Verona, irregolare sul territorio nazionale, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Il ragazzo è stato controllato alla Stazione Ferroviaria di Romano di Lombardia. Alla richiesta però dei documenti di identificazione, l’extracomunitario ha cercato di sfuggire al controllo, arrivando ad un certo punto anche ad aggredire i militari dell’Arma. Due Carabinieri sono stati feriti lievemente feriti con una prognosi di 5 giorni a testa.

Dopo le formalità di rito il 24enne è stato quindi arrestato e temporaneamente ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di mercoledì 15 novembre in Tribunale a Bergamo. I Carabinieri hanno accertato che l’arrestato era da giorni che non si presentava in Caserma in provincia di Verona, dove aveva l’obbligo di firma per un precedente fermo. E’ indiziato di delitto per uno scippo compiuto ai danni di un anziano parroco risalente allo scorso mese di Settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA