Ruota panoramica e cambio della viabilità «Commercianti di via Borfuro penalizzati»

Ruota panoramica e cambio della viabilità
«Commercianti di via Borfuro penalizzati»

Dito puntato contro le modifiche alla viabilità «non idoneamente segnalate e ignorate da chi viene da fuori che hanno inevitabilmente portato alla quasi completa desertificazione della via».

I commercianti di via Borfuro scrivono al sindaco Gori sostenendo di essere «notevolmente penalizzati dalle difficoltà di accesso alla via» a seguito dell’installazione della ruota panoramica in piazza Matteotti. Nella lettera inviata al primo cittadino si parla di «un deciso decremento degli incassi, rispetto allo stesso periodo degli anni precedenti, coincidente con l’inizio dei lavori di installazione dell’opera».

Dito puntato contro le modifiche alla viabilità «non idoneamente segnalate e ignorate da chi viene da fuori che hanno inevitabilmente portato alla quasi completa desertificazione della via». I commercianti, sottolineando la «già difficile situazione in cui versano numerose attività (sempre più negozi storici del centro costretti a chiudere)», si dicono allarmati non solo per il calo degli affari ma anche per il rischio di incidenti dovuti alle auto che percorrono via Borfuro contromano per raggiungere il parcheggio interrato.

«Il Comune di Bergamo ha messo in atto tutti i dispositivi per garantire la migliore accessibilità possibile a via Borfuro, consentendo l’accesso alle auto da passaggio Zeduri e installando cartelli che segnalano l’accesso alla via sia in largo Porta Nuova, sia in via Tiraboschi – fanno sapere da Palazzo Frizzoni.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 10 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA