Ryanair vuole comprare Alitalia Ma O’Leary pone le condizioni

Ryanair vuole comprare Alitalia
Ma O’Leary pone le condizioni

L’amministratore delegato della compagnia aerea irlandese ha annunciato l’interesse a rilevare la ex compagnia di bandiera ma solo «se i commissari si impegneranno a fare importanti cambiamenti»

«Alitalia rappresenta una opportunità, ma non dobbiamo necessariamente comprarla», ha detto Michael O’Leary, amministratore delegato di Ryanair «tutto dipenderà dal lavoro che faranno i commissari» perché «nessuno è interessato ad acquistare una compagnia che perde soldi», ha sottolineato. «È una sfida per i commissari, se non riusciranno a fermare le perdite non saremo interessati a prenderla». Ha spiegato che «saremmo felici di collaborare con i commissari per aiutarli ad implementare il genere di cambiamenti che noi crediamo possano assicurare il futuro di Alitalia». O’Leary ha ribadito che resta aperta l’offerta di feederaggio anche se Ryanair non dovesse investire in Alitalia.


(Foto by GUIDO MONTANI)

«Ryanair ha presentato una manifestazione di interesse per Alitalia e sarebbe interessata all’acquisto se i commissari si impegneranno a fare importanti cambiamenti e ristrutturazione all’interno della compagnia, in caso contrario non saremo interessati». Ha continuato l’amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, aggiungendo che «non siamo interessati a comprare eventuali slot».

Alitalia: o

Alitalia: o
(Foto by PVN)

La compagnai aerea ha poi reso noti i dati di traffico in crescita di oltre il 12% in Italia, che passerà da 32 a 36 milioni di clienti alle tariffe più basse». «dati record» relativi alle prenotazioni per l’estate 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA