Sab in sciopero martedì Corse a rischio per 4 ore

Sab in sciopero martedì
Corse a rischio per 4 ore

Bus fermi e braccia incrociate martedì 15 novembre per i lavoratori della Sab di Bergamo che sciopereranno dalle 17 alle 21 nel giorno della mobilitazione indetta in tutte le aziende di proprietà e controllo del Gruppo Arriva presenti in Lombardia.

La protesta è organizzata contro la cancellazione dei contratti aziendali e la rottura delle relazioni industriali in tutto il Gruppo Arriva. «Nei mesi scorsi avevamo iniziato una trattativa con Sab con lo scopo di rivedere le percorrenze – ovvero i tempi con i quali gli autisti devono percorrere il tragitto loro assegnato – e ridurre i numerosi disservizi e ritardi che quotidianamente vengono registrati sulle linee», hanno commentato Marco Sala della Filt Cgil, Antonio Scaini di Fit Cisl e Giacomo Ricciardi di Uil Trasporti di Bergamo. «L’azienda non solo ha rotto le relazioni industriali ma ha cancellato anche gli accordi aziendali precedenti». Domani volantinaggio davanti alla stazione di Bergamo.

Sulle linee Atb potrebbero verificarsi disagi sulle corse del 9 e 10, dalle 17 alle 21, effettuate da Sab Autoservizi. Il servizio delle altre linee della rete Atb e Teb verrà effettuato regolarmente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA