Scanzo, aveva sparato alla ex moglie Si è costituito Salvatore D’Apolito

Scanzo, aveva sparato alla ex moglie
Si è costituito Salvatore D’Apolito

L’uomo si era reso irreperibile dopo aver cercato di uccidere la donna.

Accompagnato dal suo legale, Stefano Sorrentino, si è costituito Salvatore D’Apolito, il cinquantenne di origine foggiana che il 27 settembre scorso a Negrone di Scanzorosciate, centro del Bergamasco, ha sparato sei colpi di pistola alla ex moglie, Flora Agazzi, 53 anni, ferendola gravemente. Lo ha reso noto la redazione della trasmissione ’Chi l’ha visto?’. L’uomo viveva a Villasanta, in Brianza, ma a casa non è rientrato: nessuno lo aveva più visto dopo la sua fuga in Vespa, dalla villetta dove aveva atteso la ex moglie. La donna è ancora grave, ma stazionaria, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA