Scatta la maratona fotografica A caccia della Bergamo più bella

Scatta la maratona fotografica
A caccia della Bergamo più bella

Dalla natura all’arte, dalla storia all’architettura e poi i panorami, le vie, gli scorci, i dettagli, i colori, le sfumature e molto altro ancora.

Sono tanti gli elementi che rendono affascinante Bergamo, capace in ogni stagione di catturare lo sguardo di chi la osserva. Ad ogni passo le persone si fermano con il desiderio di immortalarne la bellezza e fissarla nella memoria personale e molto spesso fotografica. Ecco che per chi è esperto o appassionato di fotografia, per chi ama salvare momenti, ricordi e tutto ciò che di suggestivo lo circonda ed anche per coloro che apprezzano camminare c’è un’iniziativa imperdibile. Si tratta della seconda maratona fotografica di Bergamo. Un concorso organizzato da spazio Cam e che nella prima edizione aveva richiamato un centinaio di partecipanti arrivati anche dalle province di Aosta, Lecco, Brescia, Milano. La nuova edizione è iniziata domenica 23 e si presenta come un appuntamento che coniuga la camminata con la fotografia, che unisce ad ogni passo, sguardi e scatti. Un’occasione anche per scoprire la città in modo partecipativo e stare insieme. Una giornata intera, 8 ore, per raccontare la città, seguendo temi e lasciandosi guidare dalla propria sensibilità, raccogliendo l’incanto che Bergamo regala a chi la incontra, come se fosse sempre la prima volta: paesaggi collinari, vie medievali, l’arte dei monumenti, la vita dei borghi, la particolarità delle scalette e molto altro ancora che svela tutte le anime della città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA