Sciopero dei treni, sono attesi disagi La protesta fino alle 21 di venerdì

Sciopero dei treni, sono attesi disagi
La protesta fino alle 21 di venerdì

Scatta lo sciopero dei treni. Disagi in vista per i viaggiatori per l’agitazione nazionale del personale del gruppo Ferrovie dello Stato. Dalle ore 21.00 di giovedì 29 alle ore 21.00 di venerdì 30 settembre 2016 i treni potranno subire cancellazioni o variazioni.

Per i treni a lunga percorrenza è stato predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero. Trenord informa sul proprio sito che «i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza potranno subire ritardi, variazioni e cancellazioni». «Giovedì 29 settembre - si legge nella nota - sono garantiti i treni che partono prima delle 21 e arrivano a destinazione finale entro le ore 22; venerdì 30 settembre sono previste la fasce di garanzia 6.00-9.00 e 18.00-21.00 durante le quali circoleranno i treni inseriti nella lista dei servizi minimi garantiti». «Potrà essere coinvolto - sottolinea Trenord - anche il servizio aeroportuale Malpensa Express “Milano-Malpensa Aeroporto” e il collegamento “Malpensa Aeroporto-Bellinzona».

Ridotti i disagi per Trenitalia. Sul proprio sito l’azienda ha comunicato che nonostante le ventiquattro ore di sciopero le Frecce circoleranno regolarmente. «Per il trasporto locale le fasce di garanzia sono quelle di Trenord» mentre Italo ha pubblicato l’elenco dei treni garantiti.

Per chi desiderasse decidere all’ultimo minuto se mettersi in viaggio è possibile monitorare il flusso della circolazione ferroviaria durante la giornata dello sciopero tramite i servizi di assistenza alla clientela forniti dalle compagnie di trasporto ferroviario. Oltre alle App di Trenitalia e Trenord, per il trasporto regionale in Lombardia è possibile utilizzare il Contact Center dedicato al numero 02.72494949 mentre i viaggiatori di NTV - Italo possono ricevere assistenza dedicata facendo riferimento all’infoline 892020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA