Sciopero, l’ospedale Papa Giovanni «Saranno garantiti i servizi essenziali»

Sciopero, l’ospedale Papa Giovanni
«Saranno garantiti i servizi essenziali»

Avviso per il 16 dicembre. L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, in vista dello sciopero del personale dirigente indetto dalle organizzazioni sindacali di categoria per l’intera giornata di mercoledì 16 dicembre, assicura agli utenti l’erogazione delle cure e dei servizi essenziali, ma segnala il rischio di possibili disagi e rallentamenti nelle prestazioni.

In particolare il Centro prelievi garantirà solo le seguenti prestazioni: analisi urgenti attestate dal medico/ente richiedente, tempo di protrombina per pazienti in terapia anticoagulante, analisi per monitoraggio della terapia antiblastica, ricezione prelievi domiciliari già eseguiti, prelievi già preaccettati, prelievi per esami sierologici (purché su impegnativa separata), ricezione campioni biologici per esami cito-istologici e microbiologici (purché su impegnativa separata), analisi su campioni provenienti dagli ambulatori dell’azienda, pap test e tamponi vaginali già prenotati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA