Scommessa giovane all’ex Reggiani Musica nella fabbrica abbandonata

Scommessa giovane all’ex Reggiani
Musica nella fabbrica abbandonata

Bergamo, nel sito industriale in disuso da anni sono allo studio eventi musicali ed enogastronomici. Il progetto prevede una fase pilota questa estate.

Dovrebbe chiamarsi «Fabric». Nome azzeccato se la location è un ex sito manifatturiero chiuso da quasi 20 anni. Parliamo della ex Reggiani nel quartiere di Redona a Bergamo, dove, in una piccola porzione, i bene informati dicono già a giugno, dovrebbe aprire uno spazio poliedrico, per eventi musicali e artigianato, enogastronomia e spazio di incontri in chiave giovane e metropolitana. Come nelle capitali europee che dentro le vecchie fabbriche ci vanno a ballare o a vedere una mostra. O senza andare troppo lontano, come all’ex cartiera Pigna, allo spazio «Fase», dove sono ormai fissi gli appuntamenti con l’«handmade» e lo «street food».

Le bocche di chi sta dentro la cabina di regia dell’operazione all’ex Reggiani sono serrate. Ma dalla società Inghirami, nota per lo storico marchio di camicie Ingram, proprietaria della porzione di ex Reggiani interessata, il commento è molto positivo. Sarebbe vicino l’accordo con una società under 30 e la sperimentazione potrebbe partire già a giugno.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 12 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA