Scontri in Città Alta con i centri sociali Per due poliziotti 15 giorni di prognosi
Gli scontri (Foto by Beppe Bedolis)

Scontri in Città Alta con i centri sociali
Per due poliziotti 15 giorni di prognosi

I tafferugli sono scoppiati con i manifestanti che hanno cercato di forzare il blocco sulla Corsarola.

È di due poliziotti contusi il bilancio dei tafferugli di questa mattina a Bergamo Alta durante la visita del premier Matteo Renzi. Nei tafferugli tra forze dell’ordine e centri sociali sono rimasti contusi il capo della Squadra mobile, Giorgio Grasso, e un altro poliziotto: contusione a un avambraccio per il primo, alle spalle per il secondo. Per entrambi la prognosi è di 15 giorni. Per il momento la questura non ha fermato nessuno.


(Foto by Beppe Bedolis)

Gli scontri sono scoppiati quando i centri sociali hanno cercato di rompere il cordone delle forze dell’ordine schierato all’ingresso della Corsarola, a protezione del Teatro Sociale dove da lì a poco avrebbe parlato il premier. Sono stati lanciati alcuni fumogeni da parte dei dimostranti e la polizia ha risposto con una carica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA