Ancora in troppi senza cinture in auto 213 multe in un giorno in Bergamasca

Ancora in troppi senza cinture in auto
213 multe in un giorno in Bergamasca

«Allacciati alla vita» è il nome dell’operazione delle forze dell’ordine al fine di controllare il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza a bordo dei veicoli.

Sono in totale 213 i verbali staccati dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e dalle polizie locali per infrazioni dell’articolo 172 del Codice della strada durante i controlli che mercoledì 17 gennaio si sono svolti in tutta la provincia di Bergamo per la campagna di sicurezza stradale «Allacciati alla vita». A queste sanzioni si aggiungono altre 21 infrazioni per la guida con il telefonino e 86 per eccesso di velocità, non corretto utilizzo del casco, assenza di assicurazione e mancata revisione della vettura.

I controlli straordinari, inseriti nel quadro degli interventi decisi dalla Prefettura di Bergamo con l’Osservatorio sugli incidenti stradali, hanno riguardato anche il corretto trasporto dei minori negli appositi sistemi di ritenuta, diversi per le varie fasce d’età.

Scopo principale dell’operazione è stato quello di sensibilizzare i cittadini sull’importanza del corretto utilizzo dei sistemi di ritenuta, come fondamentale protezione verso se stessi e gli occupanti del veicolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA