Sequestrate tre tartarughe in un negozio In via di estinzione, multa di 10 mila euro
Tartarugha protetta

Sequestrate tre tartarughe in un negozio
In via di estinzione, multa di 10 mila euro

Il corpo forestale dello Stato ha denunciato il titolare di un negozio di animali per la detenzione di tre tartarughe terrestri della specie Testudo horsfieldii, denominate anche «tartaruga russa o delle steppe» in assenza di documentazione di regolare provenienza.

Per questo motivo gli agenti oltre al sequestro delle 3 tartarughe ha anche applicato le norme previste dalla legge 150 del 1992 comminando una sanzione di 10 mila euro. «Le tartarughe sottoposte a sequestro, appartenenti alla specie horsfieldii - spiega in una nota il Comando Provinciale del CFS di Bergamo - sono esemplari di origine esotica considerati in via di estinzione e quindi protette da normative internazionali, nella fattispecie dell’U.E. e nazionali. La specie, che è autoctona dell’Asia centro-settentrionale (in particolare dall’Uzbekistan) è minacciata da catture indiscriminate per soddisfare la richiesta di importazione nei Paesi dell’U.E. e negli Stati Uniti».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 marzo 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA