Servizio a domicilio di Campagna Amica: 19 aziende ti portano a casa i prodotti
Con il servizio a domicilio di Campagna Amica si può comprare anche il formaggio

Servizio a domicilio di Campagna Amica:
19 aziende ti portano a casa i prodotti

Si consolida la rete delle aziende di Campagna Amica che a Bergamo forniscono il servizio della spesa a domicilio.

Lo sottolinea Coldiretti Bergamo nell’evidenziare il ruolo essenziale svolto dagli agricoltori e il valore della filiera corta nel periodo di crisi causata dall’emergenza Coronavirus. «Con questa iniziativa - spiega Gianfranco Drigo, direttore di Coldiretti Bergamo - vogliamo garantire la spesa alimentare settimanale alle famiglie. I consumatori ordinano da casa e gli agricoltori consegnano i loro prodotti a km zero. È uno dei tanti tasselli della campagna #MangiaItaliano promossa dalla Coldiretti per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di valorizzare i prodotti made in Italy per difendere l’agricoltura, il territorio, l’economia e il lavoro».

Continuano a crescere le aziende agricole bergamasche che aderiscono al servizio «Con Campagna Amica puoi fare la spesa direttamente da casa tua», attualmente sono già 19 e sono presenti in diverse aree della provincia. L’offerta di prodotti è varia, si va dai formaggi con latte di capra, vacca, pecora e asina al vino, dalle gallette ai prodotti dell’alveare, dai salumi, dalle farine di mais alle confetture, dai prodotti dell’elicicoltura fino ai preparati di erbe aromatiche.

«I produttori agricoli non possono vendere i loro prodotti nei mercati a km zero perché chiusi - spiega Drigo -, per questo abbiamo attivato le consegne a domicilio, che vengono realizzate nel pieno rispetto delle norme igienico sanitarie in vigore per garantire la sicurezza delle persone. In questo modo gli imprenditori agricoli possono accontentare i loro abituali clienti ma anche andare incontro alle esigenze delle famiglie».

L’elenco completo e aggiornato delle aziende partecipanti è visibile sul sito www.campagnamica.it oppure sulle pagine Instagram e Facebook di Coldiretti Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA