Sgarbi stronca i lavori alle Mura I parapetti nell’#italiasfregiata
I nuovi parapetti delle Mura (Foto by Fabrizio Carrara)

Sgarbi stronca i lavori alle Mura
I parapetti nell’#italiasfregiata

Il celebre critico d’arte bacchetta Palafrizzoni e Italia Nostra per i lavori di sistemazione della cinta muraria veneta.

«Ogni settimana su questa pagina saranno pubblicate le vostre segnalazioni»si legge sul profilo di Vittorio Sgarbi, celebre critico d’arte. Che invita ad inviare foto che illustrino l’ #italiasfregiata . Ecco, in questa pagina tanto virtuale quanto virale c’è finita anche Bergamo. Sgarbi denuncia l’intervento in corso sui parapetti delle Mura: «170 metri tra il baluardo di San Giacomo e Santa Grata, di cui tanto si discute in questi giorni: “Le "Mura venete" di Bergamo. Con la complicità di "Italia Nostra" (più loro che nostra...)».

Sgarbi va muso duro contro Palafrizzoni e l’associazione a tutela dell’ambiente, paesaggio e architettura.E non mancano i commenti, anzi sono proprio tanti, tutti negativi: una lunga catena di obiezioni al cantiere. «La mia città deturpata nella sua essenza: le Mura. Simbolo di Città Alta e della sua magnifica storia. Che rabbia!»scrive una signora. Non manca l’appellativo tanto caro a Sgarbi: «Capre». Critico anche Fabrizio Carrara, che ci invia la foto di questo articolo, accompagnata da un eloquente «Fermate questo scempio».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 25 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA