Sicurezza delle strade e marciapiedi Lavori dalla primavera 2016 per 2 milioni
Via Sant’Ambrogio al Villaggio degli Sposi

Sicurezza delle strade e marciapiedi
Lavori dalla primavera 2016 per 2 milioni

Come fosse una grande opera: un intervento sulla sicurezza delle strade e dei marciapiedi dei quartieri cittadini, oltre 2 milioni di euro di investimento per rispondere alle esigenze e alle segnalazioni che i cittadini hanno avanzato durante le visite nei quartieri del sindaco Gori e dei suoi assessori.

I lavori avranno inizio nella primavera 2016: i progetti esecutivi sono già stati approvati o saranno in fase di approvazione entro la fine dell’anno. Si tratta di cinque progetti distinti, un totale di oltre 25 interventi in diverse strade cittadine e la realizzazione della Zona 30 dell’intero quartiere del Villaggio degli Sposi.

«Alcuni dei lavori che presentiamo oggi - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla - sono attesi dai quartieri da molti anni, dimostrando l’attenzione dell’Amministrazione verso le istanze e le segnalazioni che ci vengono dai nostri concittadini. Messa in sicurezza di attraversamenti pedonali, marciapiedi, strade, spostamento e realizzazione di impianti semaforici: sembrano cose di poco conto, piccole opere, ma per noi il pacchetto che approviamo in questo dicembre è una vera Grande Opera».

Spiccano alcuni interventi di grande importanza e molto attesi:

- In via Martin Luther King è in arrivo la sistemazione e la messa in sicurezza della roggia che costeggia la via e la realizzazione di un percorso ciclopedonale che consentirà ai bergamaschi di recarsi all’ospedale Giovanni XXIII in tutta sicurezza provenendo dal quartiere di Loreto e dalla zona dell’Auchan.

- Una riorganizzazione e messa in sicurezza dei passaggi pedonali e delle strade nei pressi del viadotto di Borgo Palazzo, teatro di numerosi incidenti per via di una complicata gestione della viabilità. In particolare si prevede la chiusura di un tratto del passaggio sotto il viadotto, in direzione Boccaleone, e la messa in sicurezza dell’ingresso dalla via Gritti.

- In via Tremana arriva il tanto atteso arretramento del passaggio pedonale in prossimità del viadotto che «divide» in due la via, un passaggio considerato pericoloso e che ha già visto diversi incidenti. L’intervento era stato già previsto in precedenza, ma rimandato quando il ponte di Monterosso è stato danneggiato e la via Tremana era divenuta l’unica direttrice di collegamento proprio con il quartiere di Monterosso.

- Dopo circa 30 anni di richieste, raccolte firme e segnalazioni, le circa 15 famiglie residenti in via Canovine vedranno realizzato il marciapiede (con illuminazione pubblica), il percorso ciclabile e la copertura delle rogge nel tratto che collega via de Saussure al complesso di case sito sul lato destro di via Zanica, in direzione Azzano San Paolo.

- Marciapiede in arrivo anche nel tratto antico di via Lunga, in direzione Seriate.

- Previsti una lunga serie di adeguamenti e sistemazioni di passaggi pedonali, a partire da via Borgo Palazzo, passando per via Gasperini e via Corridoni fino a via Carnovali e Lotto.

- Viene messa in sicurezza per i pedoni l’intera via Suardi, con una serie di allargamenti e miglioramenti dei marciapiede.

Arriva infine la realizzazione della Zona 30 del Villaggio degli Sposi, un intervento di grande complessità che ha visto l’Amministrazione coinvolgere i cittadini e i residenti del quartiere, raccogliere suggerimenti e segnalazioni e poi decidere per una lunga serie di sistemazioni, che tengano conto anche del passaggio delle due linee Atb che insistono sull’area. Interessante l’intervento in via Sant’Ambrogio, tutt’ora priva di marciapiede e di percorsi pedonali, che, a partire dalla primavera prossima, saranno realizzati a beneficio delle famiglie e dei cittadini del quartiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA