Sms truffa per furto dati e clonazione  Password sotto attacco: non cliccate

Sms truffa per furto dati e clonazione
Password sotto attacco: non cliccate

l nuovo abboccamento arriva via sms, ma ancora una volta si tratta di una truffa e, ancora una volta, la polizia di Stato, sulla sua pagina Facebook «Una vita da social», mette in guardia tutti coloro che possiedono un cellulare e che possono essere potenziali vittime.

Il messaggio contiene un avviso: «Accesso errato ai Suoi servizi online. Esegui subito la verifica dei dati sul nostro sito» e di seguito il link attivo ad un fantomatico sito per la verifica dei dati. L’indicazione è come sempre di non cliccare per non incorrere nel furto dati, nella clonazione di password e magari vedersi prosciugare il conto.

«Evita che qualche tuo amico caschi nella trappola e rimanga vittima di furto di dati e di password per poi ritrovarsi con il conto prosciugato» scrivono in Fb gli agenti di polizia e l’invito è a condividere l’appello e l’allerta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA