«Sotto choc. Ci ho lavorato per vent’anni» Notre Dame, il racconto di una bergamasca
La cattedrale di Notre Dame vista da un drone mentre va a fuoco (Foto by Ansa)

«Sotto choc. Ci ho lavorato per vent’anni»
Notre Dame, il racconto di una bergamasca

Si chiama Barbara Donati ed è entrata per la prima volta a Notre Dame nel 1998, l’ultimo suo intervento sui portali due anni fa.

«Sono sotto choc, distrutta. Quella cattedrale la conosco come le mie tasche. Ho lavorato lì dentro per vent’anni e molte volte sono salita su quella guglia che adesso non c’è più».

Barbara Donati, la restauratrice bergamasca, che a più riprese è intervenuta con i suoi lavori all’interno della basilica di Notre Dame a Parigi, risponde al telefono mentre davanti ai suoi occhi scorrono le immagini della chiesa avvolta dalle fiamme.


Leggi la testimonianza di Barbara Donati acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 16 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA