Spaccata da Bernè, maxi bottino Trovato il furgone usato per il colpo

Spaccata da Bernè, maxi bottino
Trovato il furgone usato per il colpo

Un Peugeot Bipper: è questo il furgone usato per la spaccata messa a segno ai danni della boutique Bernè. Sempre più certa la pista del furto su commissione.

Lo hanno ritrovato in via Brigata Lupi il furgone utilizzato per il colpo, probabilmente su commissione, messo a segno nella notte tra lunedì e martedì in centro a Bergamo quando una banda di tre ladri ha assaltato la boutique di lusso Bernè, in via Borfuro. Il Peugeot Bipper era parcheggiato nelle vicinanze dell’hotel San Marco e si tratta del mezzo usato di malviventi per mettere a segno il maxi furto: con il mezzo hanno divelto la saracinesca e spaccato la vetrina, razziando in pochi minuti tutti gli abiti e accessori contenuti nella boutique.

L’episodio si è verificato pochi minuti dopo la mezzanotte, quando tre malviventi, a bordo di un furgone, si sono avvicinati al negozio da via Piccinini in retromarcia. Una volta giunti in prossimità della vetrina, con una fune legata al furgone, hanno divelto la saracinesca. Poi, sempre con il mezzo usato come ariete, hanno mandato in frantumi la vetrina e sono entrati portando via tutto in meno di tre minuti. L’allarme collegato all’istituto Sorveglianza Italiana è scattato a mezzanotte e due minuti e una pattuglia è arrivata sei minuti dopo. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia delle Volanti allertata da due testimoni.Intanto le indagini proseguono, soprattutto grazie ai filmati delle telecamere interne. Si parla di un bottino ingente, intorno ai centomila euro.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 22 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA