Spara e uccide il figlio della compagna Mantova, muore 43enne bergamasco

Spara e uccide il figlio della compagna
Mantova, muore 43enne bergamasco

Si chiamava Fulvio Piavani, era originario di Seriate e risiedeva a Mantova con la madre e il suo compagno, l’omicida Roberto Michelini di 76 anni.

Un solo colpo di pistola, alla schiena, e Fulvio Piavani, 43 anni, è crollato a terra nella casa in cui viveva con la madre e il suo compagno, ferito a morte da quest’ultimo con un proiettile della sua Beretta modello 96 Stock, denunciata regolarmente. La tragedia al culmine di una lite nell’abitazione di San Benedetto Po, nel Mantovano, in cui madre e figlio vivevano da una decina d’anni. L’omicida, Roberto Michelini, 76 anni, incensurato, è rimasto in casa ad attendere i carabinieri arrivati alcuni minuti dopo, chiamati dalla compagna. Era sotto choc: «Sono stato io», si è limitato a dire.

Subito la notizia si è sparsa sui social e sono piovuti molti attestati di stima e di cordoglio dagli amici bergamaschi.

Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 16 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA