Specchi intelligenti e magazzino vocale Oltre 9 milioni di euro per innovare i negozi

Specchi intelligenti e magazzino vocale
Oltre 9 milioni di euro per innovare i negozi

Bando della Regione Lombardia per le micro e piccole imprese commerciali: potranno integrare negozio tradizionale con e-commerce.

Dai camerini smart, dove bastano specchi «intelligenti» e compri un abito senza indossarlo, al voice picking (magazzino vocale), ovvero una strumentazione vocale utile per reperire la merce in magazzino. Dai tablet e smartphone trasformati in casse ai sensori per contare il numero dei clienti in un giorno, passando per l’integrazione del commercio tradizionale con l’e-commerce. Come? Attraverso la costruzione di siti internet o di app, che permettano di scegliere anche da casa il prodotto per poi provarlo di persona in negozio. Sono solo alcuni dei sistemi digitali che le oltre 100 mila micro e piccole medie imprese commerciali al dettaglio della Lombardia potranno acquisire grazie al bando pubblicato venerdì 8 giugno dall’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Lombardia.

Si chiama «Storevolution» e nel nome c’è già tutto: evoluzione del negozio. Parola d’ordine: innovazione. «Regione Lombardia, per la prima volta in Italia, promuove un bando per consentire a tutte le attività commerciali di poter innovarsi. Un bando che va a coprire l’intera struttura del negozio dal back- end (magazzino, logistica,) al front-end, ovvero alla relazione con i clienti» spiegano dall’assessorato regionale allo Sviluppo economico.

La dotazione è di 9 milioni e mezzo di euro così distribuita: il contributo è pari al 50 per cento delle spese ammissibili nel limite massimo di 20 mila euro per le imprese che presentano domanda singolarmente, del 60% delle spese ammissibili nel limite massimo di 60.000 euro per quelle che si presentano in forma aggregata a partire da un minimo di sei imprese. Per accedere ai finanziamenti si potranno presentare i progetti dal 10 settembre fino all’8 ottobre prossimo.

Il bando prevede inoltre finanziamenti per le ristrutturazioni dei negozi a fronte di progetti di riposizionamento strategico dello store con modifica di attrezzature e arredi, come per esempio i totem elettronici per pagare velocemente senza fare code.


© RIPRODUZIONE RISERVATA