Stadio, materiali bocciati  L’Atalanta scivola sulla piazza

Stadio, materiali bocciati
L’Atalanta scivola sulla piazza

La Commissione edilizia ha bocciato la proposta di materiali presentata dalla società Stadio Atalanta per la sistemazione delle aree esterne all’impianto, nell’ambito delle opere di urbanizzazione previste.

Tutto parte dalla variante 1 presentata in Comune a maggio, in conseguenza dell’abbattimento dei 6 platani di viale Giulio Cesare, necessario al posizionamento delle gru per la ricostruzione della curva Nord. In quel frangente è arrivato un via libera. I problemi sono cominciati quando venerdì la Commissione Edilizia si è confrontata con i rappresentanti di Stadio Atalanta per dare il benestare ai materiali, che non si sarebbero però rivelati quelli ipotizzati in prima battuta dai progettisti. Da qui lo stop alle autorizzazioni e il necessario passo indietro di Stadio Atalanta che dovrebbe concretizzarsi già la prossima settimana con un nuovo passaggio in Commissione, così da ottenere il via libera all’intervento.

Nulla di irreparabile, ma un fastidioso scivolone nella tabella di marcia di sistemazione dello stadio, che procede a tappe forzate e con margini di ritardo poco meno che minimi.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1° settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA