Stalking dopo l’esclusione azzurra Rinviata a giudizio la Cicolari
Greta Cicolari

Stalking dopo l’esclusione azzurra
Rinviata a giudizio la Cicolari

Insieme a lei, anche il fidanzato Dimitri Lauwers e i due fratelli Alessio e Cristiano.

Il giudice per le indagini preliminari Ciro Iacomino ha rinviato a giudizio la campionessa di beach volley Greta Circolari, il fidanzato Dimitri Lauwers e i due fratelli Alessio e Cristiano. Sono accusato di atti persecutori nei confronti di Marta Menegatti, ex compagna di gioco della Cicolari. Tutto nascerebbe dall’esclusione della Menegatti dalla Nazionale e da una sospensione di 13 mesi che le era stata comminata dalla Fipav. Per questo fatto il Tar del Lazio ha riconosciuto alla Cicolari 210 mila euro di risarcimento.

Greta Cicolari e Marta Menegatti

Greta Cicolari e Marta Menegatti

Le accuse mosse alla Cicolari e ai tre rinviati a giudizio riguardano atti di stalking e molestie nei confronti della Menegatti, di Daniela Gioria (un’altra pallavolista) e dell’ex ct della Nazionale Lissandro Dias Carvalho


© RIPRODUZIONE RISERVATA