Stasera tutti con lo sguardo verso il cielo In Santa Caterina la magia dei fuochi

Stasera tutti con lo sguardo verso il cielo
In Santa Caterina la magia dei fuochi

Mercoledì 17 agosto è una grande giornata per Borgo Santa Caterina: alle 17,30 concerto del Coro Adiemus, durante il quale sarà eseguito lo «Stabat Mater» in prima assoluta. Alle 18,30 Messa presieduta dal vicario generale monsignor Davide Pelucchi. Alle 20,30, piazzale dello stadio, «Aspettando i fuochi», seguito alle 21 dallo spettacolo pirotecnico.

Entrano nel vivo le celebrazioni per la Festa dell’Apparizione in Borgo Santa Caterina dove sono attesi migliaia di fedeli al santuario mariano della città, allo spettacolo pirotecnico allo stadio e alla solenne processione presieduta dal vescovo Francesco Beschi.

L’Apparizione è infatti una delle ricorrenze religiose e popolari più antiche, amate e partecipate dai bergamaschi e non solo: giovedì 18 agosto cade il 414° anniversario dell’evento prodigioso che affonda le radici nel 1602 quando tre raggi di una stella, apparsa in pieno giorno, riportarono alla bellezza originaria un affresco che il tempo aveva logorato raffigurante la Madonna Addolorata dipinto sul muro di una casa. Il medesimo affresco, da oltre quattro secoli, è venerato nell’altare maggiore del santuario.

Di quel prodigio e di altri eventi avvenuti in quei giorni fu testimone una folla numerosa. La stessa folla di fedeli che in questi giorni si dà appuntamento nel Borgo per assistere alle celebrazioni e alle tante iniziative nel Settenario dell’Apparizione i cui festeggiamenti per il 414° anniversario avranno il culmine giovedì 18 agosto con la celebrazione eucaristica della sera e la solenne processione, presieduta dal vescovo Francesco Beschi, con l’antico simulacro della Beata Vergine Addolorata e che quest’anno cambierà percorso per toccare i luoghi significativi della vita e della storia della parrocchia.

Come da tradizione, le celebrazioni religiose sono precedute da una serie di iniziative a cura del Comitato per i Festeggiamenti e coordinate insieme alla Parrocchia di Santa Caterina. Tra queste spicca lo spettacolo di fuochi d’artificio allo stadio la sera del 17 agosto da cui, come sempre, si alzerà in cielo un tripudio di luci e colori in onore dell’Addolorata, e l’esecuzione in prima assoluta dello «Stabat Mater» a sette voci come i dolori di Maria, opera del maestro Damiano Rota, organista della parrocchia, in programma sempre il 17 agosto. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla Festa dell’Apparizione sono sulla pagina Facebook «Borgo Santa Caterina» (da cui sarà possibile seguire in diretta la Messa del vescovo Beschi del 18 agosto), sul profilo Twitter «@BorgoSCaterina» e sul sito web della Comunità www.santacaterinabg.it.

A seguire, giovedì 18 agosto, festa dell’Apparizione: Messe alle 6, 7, 8, 9 e 10,30 (presiede il vescovo emerito di Cremona Dante Lafranconi). Alle 10 omaggio floreale dei vigili del fuoco alla colonna dell’Addolorata. Alle 17,30 Messa solenne presieduta dal vescovo Beschi. Alle 20,30 Vespri solenni, seguiti dalla processione guidata dal vescovo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA