Sul bus ubriaco infastidisce i passeggeri L’autista si ferma e lo fa arrestare
Un intervento dei carabinieri: a Calcinate i militari hanno cercato di calmare un 47enne ubriaco su un pullman

Sul bus ubriaco infastidisce i passeggeri
L’autista si ferma e lo fa arrestare

L’incidente sul bus partito da Bergamo, protagonista un uomo di 47 anni che infastidiva i passeggeri. Il conducente ha fermato il mezzo a Calcinate e sono intervenuti i carabinieri che lo hanno bloccato.

Ubriaco sul pullman, molestava gli altri viaggiatori finchè il conducente è stato costretto a fermare il veicolo per farlo scendere. Ma non si è calmato, anzi ha cercato di risalire sul bus e soltanto i carabinieri di Calcinate sono riusciti a fargli cambiare idea mettendogli le manette, rimediando però insulti e spintoni.

L’episodio si è verificato il 6 dicembre a Calcinate, dove L.S., bergamasco del 1969, ha aggredito due viaggiatori che erano sul pullman partito da Bergamo. Il conducente ha fermato il mezzo nella zona di Cassinone per farlo scendere, ma l’uomo non ne voleva sapere. Quando sono intervenuti i carabinieri sono stati presi di mira dal 47enne ubriaco che li ha insultati e spintonati facendo resistenza. I militari sono stati costretti ad ammanettarlo, ma l’uomo non si è calmato neanche quando è stato portato in caserma. Mercoledì 7 dicembre il 47enne è finito davanti giudice: ha ammesso che era ubriaco, ma non ricordava nulla di quanto accaduto. L’arresto è stato convalidato , il processo proseguirà l’11 gennaio con la richiesta di messa alla prova.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA