Tangenziale Sud si cambia? Niente più tunnel ma quattro corsie

Tangenziale Sud si cambia?
Niente più tunnel ma quattro corsie

La provincia ha chiesto all’Anticorruzione di modificare il progetto della Tangenziale Sud. Non più tunnel, ma ampliamento stradale. Il vice presidente Gandolfi: «Così traffico sarà più fluido».

ll destino della Tangenziale Sud, nel tratto Treviolo-Paladina, dipende anche da Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac). Dalla decisione (attesa a giorni dalla Provincia) sulla possibilità di una variante al progetto definitivo si saprà quale aspetto avrà la tangenziale Sud nel tratto Treviolo- Curno.

Attualmente il progetto (in fase di elaborazione esecutiva dalla Fabiani Costruzioni srl, in proroga fino al 31 dicembre per la consegna dell’elaborato) prevede trincee e galleria tra Valbrembo e Paladina L’alternativa in discussione è invece la prosecuzione delle quattro corsie da Treviolo all’innesto con la Briantea. Una variante che incontrerebbe il favore di Paladina, Valbrembo e Mozzo, da sempre scettici sulla realizzazione di gallerie e trincee in un’area instabile dal punto di vista idrogeologico e che manterrebbe, peraltro, un’unica corsia per senso di marcia. Anche la Provincia propende per questa ipotesi. Lo conferma il vice presidente, Pasquale Gandolfi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il

© RIPRODUZIONE RISERVATA