Tariffa rifiuti, fondo per le famiglie
Contributi alle persone in difficoltà

Un fondo per aiutare i cittadini della città di Bergamo in situazione di grave disagio sociale ed economico a far fronte al pagamento della Tari.

Tariffa rifiuti, fondo per le famiglie Contributi alle persone in difficoltà

Un fondo per aiutare i cittadini di Bergamo in situazione di grave disagio sociale ed economico a far fronte al pagamento della Tari: il Comune di Bergamo viene in aiuto dei cittadini anche nel 2020 per agevolare la contribuzione dell’imposta comunale sui rifiuti. Già negli scorsi anni l’Amministrazione Comunale aveva avviato questo tipo di iniziativa, riuscendo a coinvolgere mediamente tra 650 e 700 cittadini l’anno.

Per i richiedenti con Isee compreso tra 0 e 5000 euro il contributo del Comune di Bergamo copre completamente il pagamento della TarjI, mentre per i richiedenti con Isee tra 5000 e 7500 euro Palazzo Frizzoni contribuisce per la metà del valore del tributo. Non possono beneficiare del sussidio per l’anno 2020 gli utenti che non abbiano effettuato, entro i termini previsti, il pagamento dell’intero importo della Tari a loro carico per l’anno 2019.

Le domande si ricevono, a pena di esclusione, a partire dalle ore 9:00 del 14 settembre 2020 alle ore 12:30 del 30 ottobre 2020, esclusivamente online tramite lo sportello telematico del comune di Bergamo. Non saranno accettate altre modalità di presentazione.

Per accedere allo Sportello Telematico munirsi di SPID o CNS (Carta Nazionale dei Servizi):
https://www.comune.bergamo.it/action%3Ac_a794%3Acontributo.tari%3Bdomanda

Il contenuto del bando e i relativi moduli saranno anche pubblicati sull’Albo pretorio online del Comune di Bergamo. Per ulteriori chiarimenti in merito all’Avviso e per assistenza alla compilazione dell’istanza è possibile contattare il personale dell’Ufficio contributi ai seguenti recapiti:

[email protected]

tel. 035.399878 – 035.399880 – 035.399435

© RIPRODUZIONE RISERVATA