Tatyana Lorenzini, è bergamasca
la prima donna al volante in Arabia Saudita

È bergamasca la prima donna europea che, nel primo giorno in cui in Arabia Saudita è caduto il divieto che impediva alle donne di mettersi al volante, si è messa alla guida di un’ auto.

Tatyana Lorenzini, è bergamasca     la prima donna al volante in Arabia Saudita

Tatyana Lorenzini, imprenditrice originaria di Filago, con un passato recente di successo nel mondo dello spettacolo, consigliere comunale a San Siro (Co), da 15 anni in Arabia Saudita e precisamente a Riad, dove si occupa di costruire legami di partnership tra le aziende italiane e quelle locali, ha avuto l’onore di essere scelta dai principi sauditi come testimonial della storica decisione firmata dal re Salman, ma voluta dal principe ereditario Mohammad bin Salman Al Sa’ ud, di concedere alle donne il diritto di guidare.

«Quando ho messo le mani sul volante - ha raccontato Tatyana Lorenzini, raggiunta telefonicamente a Ta’ if - mi sono venuti i brividi per l’emozione. Un’emozione provata da tutte le donne in Arabia Saudita e di cui ho potuto constatare la felicità. Tante infatti in attesa di questa decisione hanno già conseguito il permesso di guida, grazie ai corsi che diversi atenei, aperti soltanto alle donne, stavano già proponendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA