Termina il Giubileo della misericordia Il vescovo chiude la Porta Santa - Video

Termina il Giubileo della misericordia
Il vescovo chiude la Porta Santa - Video

La Chiesa di Bergamo ha celebrato il rito di chiusura del Giubileo della misericordia. Alle 10.30 insieme al vescovo hanno concelebrato i vicari locali di tutta la diocesi e i sacerdoti delle chiese giubilari.

La misericordia, cuore dell’Anno Santo proclamato da Papa Francesco, è stata al centro delle molte celebrazioni che in questo anno hanno arricchito il cammino della diocesi, dei vicariati e delle parrocchie. «La celebrazione – spiega monsignor Vittorio Nozza, vicario episcopale per i laici e la pastorale – può essere caratterizzata da tre parole chiave: la gratitudine, la cura verso le situazioni di fragilità e le opere di misericordia». È stato un anno in cui moltissimi fedeli hanno sperimentato la misericordia attraverso il sacramento della Riconciliazione, il pellegrinaggio alle chiese giubilari e le opere di carità. «Di tutto questo siamo grati al Signore. – dice monsignor Nozza che spiega la seconda parola chiave. Rappresenta l’attenzione della Chiesa verso le ‘periferie esistenziali’ che interpellano il nostro cammino di conversione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA