Tornano i mondiali di nascondino nella città fantasma di Consonno

Tornano i mondiali di nascondino
nella città fantasma di Consonno

Tre giorni di divertimento per i campionati mondiali di nascondino giunti alla VII edizione (il 7, 8 e 9 settembre) organizzati da Ctrl Bergamo a Consonno, la frazione fantasma di Olginate. Squadre in arrivo da tutto il mondo. Nascondino libera tutti!

L’VIII edizione dei Campionati Mondiali di Nascondino si svolgerà l’8, 9 e 10 settembre a Consonno, ex paese dei balocchi, ora paese fantasma (10 km da Lecco, 40 da Bergamo, Monza e Milano). Fra il verde del campo di gioco si affronteranno 80 squadre suddivise in 4 gironi, dai quali emergeranno 20 finaliste e una sola squadra vincitrice della Foglia di Fico d’Oro. I Campionati Mondiali di Nascondino nascono a Bergamo nel 2010 da un’idea di CTRL magazine.Si tratta del primo e unico campionato di nascondino al mondo. La competizione è un invito ad uscire allo scoperto durante tutto l’anno e nascondersi soltanto durante il week end del Nascondino World Championship. Il nascondino è un gioco praticato sin dalla notte dei tempi in ogni angolo della Terra. Nascondersi è un istinto animale. Il gioco più diffuso del mondo merita i suoi Campionati Mondiali. Nascondino libera tutti.

BREMBATE SOPRA - VEDUTA DELL'EVENTO NASCONDINO EDIZIONE PASSATA

BREMBATE SOPRA - VEDUTA DELL'EVENTO NASCONDINO EDIZIONE PASSATA
(Foto by Angelo Monzani)

Un paese fantasma: Consonno, l’ex paese dei balocchi. Situato sul monte Brianza, il paese è celebre per essere entrato a metà del secolo scorso nelle mire imprenditoriali del Conte Mario Bagno che lì creò la sua “Las Vegas della Lombardia”. Vennero costruiti un minareto, una pagoda cinese, un castello medievale, una balera, un motel e decine di altri luoghi per lo svago della borghesia lombarda. Una frana rese inagibile la città dei divertimenti pochi anni dopo la sua inaugurazione. Il progetto fallì.Ora a Consonno rimangono le bizzarre costruzioni ormai fatiscenti e le insegne che si trovano all’ingresso del paese: “A Consonno è sempre festa”, “Consonno è il paese più piccolo ma più bello del mondo”. Ma Consonno non è solo questo e l’obiettivo dei Campionati Mondiali di Nascondino è quello di far emergere il lato nascosto del paese fantasma: una splendida vallata di 65.000 metri quadrati con vista sulla pianura circostante sarà il campo di gioco.

CONSONNO, FRAZIONE DI OLGINATE

CONSONNO, FRAZIONE DI OLGINATE

Le squadre devono essere composte da 5 persone (è necessario essere maggiorenni per partecipare). Il prezzo dell’iscrizione è di 125€ a squadra comprensivi di divisa ufficiale per tutti i giocatori, pernottamento in campeggio per due notti e libero accesso ai numerosi concerti. In caso di condizioni meteo estremamente avverse l’evento sarà rinviato al week end successivo.

Si gioca a nascondino

Si gioca a nascondino

Durante le serate di venerdi e sabato, i 65.000 metri quadrati di Consonno si trasformeranno in un grande palcoscenico dove prenderanno vita i numerosi concerti di Nascondino MuSeek Festival. Rock, concerti acustici e musica elettronica sul palco e fuori. Al termine dei concerti dedicati a tutto il pubblico, diversi luoghi selvaggi di Consonno torneranno a vivere grazie alla musica dei Concerti Nascosti: musica da cercare seguendo il suono nella notte del Paese Fantasma. Oltre al campionato vero e proprio ci sarà anche il Museek festival tutto intorno. L’unico limite è quello di non entrare nella proprietà privata, la famosa area di proprietà della famiglia Bagno. L’anno scorso arrivarono 66 le squadre provenienti da Italia, Francia, Belgio, Stati Uniti e Svizzera. I team erano stati suddivisi in quattro gironi, dai quali sono emerse le 16 finaliste e una sola compagine vincitrice della Foglia di Fico d’Oro. Sul gradino più alto del podio erano saliti i marsigliesi Sneaky Frenchy, seguiti dagli italiani Mucche Arrosto e dai nizzardi Acid Cats.

giocatore a nascondino

giocatore a nascondino
(Foto by Fabiana Tinaglia)

Accanto all’area di gioco sarà presente uno spazio interamente dedicato al cibo e alla birra. “L’imboscata” ospita una selezione fra i migliori birrifici artigianali d’Italia e le prelibatezze dei truck food scelti per offrire al pubblico e ai partecipanti cibo e birra di qualità. Un week end a Consonno. Accanto all’area di gioco, nel terrazzamento più elevato, si estende il «Wild and Seek» camping. Il campeggio, servito di bagni e stazioni per la fornitura gratuita di energia elettrica, è destinato alle squadre partecipanti (compreso nel prezzo dell’iscrizione).Sarà disponibile anche una postazione camper riservata ai giocatori. Pubblico e addetti ai lavori potranno richiedere il pernottamento in uno degli hotel e B&B convenzionati con Nascondino World Championship a pochi km da Consonno. Per maggiori informazioni scrivere a info@nascondinoworldchampionship.com.

GIOCO DEL nascondino

GIOCO DEL nascondino
(Foto by Provincia Redazione)

Nascondino è un gioco praticato da tutti i bambini in qualsiasi parte del mondo. Le regole sono note ma nel caso della competizione internazionale. 80 squadre da 5 componenti. 4 gironi. 1 squadra di cercatori fissa e neutrale. Ad ogni squadra verrà assegnata la divisa ufficiale. La scelta del colore avverrà in loco tramite l’antica disciplina del lancio del bancomat. Nascondino World Championship isi sviluppa in manche. Per ogni manche un componente di ciascuna squadra si nasconde per un totale di 20 giocatori che si nascondono e 1 cercatore. 60 secondi per trovare il nascondiglio per poi uscire allo scoperto entro 5 minuti e toccare la tana (un morbido materasso sul quale tuffarsi) prima del cercatore. Il primo che si libera realizza 20 punti, il secondo 19 e così via. Chi viene eliminato dal cercatore totalizza 0 punti. Nullo è anche il punteggio per chi bara e chi non esce entro la sirena finale. I punteggi totalizzati dai singoli componenti della squadra si sommano per decretare prima le squadre finaliste e poi la squadra vincitrice della Foglia di Fico d’Oro 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA