Torre dei Caduti, si sale gratis il 25 aprile E fuori Bergamo gite tra borghi e castelli
La vista di Città Alta dalla Torre dei Caduti

Torre dei Caduti, si sale gratis il 25 aprile
E fuori Bergamo gite tra borghi e castelli

Mercoledì 25 aprile, per l’anniversario della Liberazione d’Italia, Musei delle storie aperti a Bergamo. E in provincia alla scoperta di borghi e castelli medievali.

Mercoledì 25 aprile, in occasione dell’Anniversario della liberazione d’Italia, tutti i luoghi del circuito Museo delle storie di Bergamo (Convento di San Francesco, Rocca, Palazzo del Podestà, Campanone, Museo donizettiano) saranno aperti con orario festivo (dalle 10 alle 17). Una grande occasione per una gita fuori porta all’insegna della storia e dei panorami mozzafiato.

La Torre dei caduti sarà aperta con ingresso gratuito dalle 15 alle 18. Un’occasione per approfondire, piano dopo piano, la storica nascita del Centro Piacentiniano e tutti gli eventi storici di cui la Torre per anni è stata testimone silenziosa, oggi raccontati nel percorso espositivo al suo interno. Lo svolgimento di numerose manifestazioni pubbliche intorno alla Torre nel corso del Novecento infatti, insieme alla consuetudine per generazioni di bergamaschi di incontrarsi, passeggiare e trascorrere il tempo libero nei locali pubblici trasformarono quella parte di Bergamo in un luogo simbolo della vita sociale. Per concludere il tour, al sesto piano una meravigliosa terrazza panoramica sospesa tra Città alta e Città bassa regala poi una vista mozzafiato da un punto di vista unico nel suo genere.Per informazioni su orari e prezzi: www.museodellestorie.bergamo.it.

Per quanto riguarda il servizio autobus, funicolari e tram, Atb e Teb comunicano che lunedì 30 aprile, essendo sospesa ogni attività scolastica in occasione della festività dell’1 maggio, gli autobus circolano su tutta la rete con orario del sabato senza corse scolastiche. Fanno eccezione la linea 1 dopo le ore 20.30 e le funicolari, che viaggiano secondo il regolare orario lunedì-venerdì. Le corse del tram della linea T1 Bergamo - Albino seguono l’orario ridotto non scolastico con frequenza di un tram ogni 15 minuti.

Mercoledì 25 aprile e martedì 1 maggio, autobus, funicolari e tram seguono il regolare orario festivo.Tutte le informazioni, gli orari, la newsletter e l’ultimo minuto ATB e TEB sono disponibili sui siti www.atb.bergamo.it, www.teb.bergamo.it.

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti tornano anche le «Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali 2018» della media pianura lombarda con visite guidate in ben 18 località del territorio.

Immersi nella pianura potrete scoprire luoghi di solito non fruibili, imponenti e suggestive fortificazioni, dimore di grandi condottieri, luoghi di battaglie, cultura e leggende. Tutto ciò non deve sorprendere: per secoli la pianura è stata terra di passaggio e congiunzione tra diverse aree culturali e commerciali. Luoghi ambiti le cui città dovevano essere difese con rocche, fortezze, torri d’avvistamento, mura e fossati. Tante meraviglie, più o meno conservate, sono giunte fino a noi e sono pronte a raccontarci la loro storia.

Oltre alle conferme di: Brignano Gera d’Adda, Calcio con due castelli, Caravaggio, Cavernago, Cologno al Serio, Malpaga (Cavernago), Martinengo, Pagazzano, Pandino, Pumenengo, Romano di Lombardia, Soncino, Torre Pallavicina, Treviglio, Trezzo sull’Adda e Urgnano si aggiunge quest’anno al circuito anche il castello di Cassano d’Adda. Cosa aspettate? Non prendete impegni e segnatevi le date! I castelli, i palazzi e i borghi medievali vi aspettano mercoledì 25 aprile, domenica 6 maggio e domenica 3 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA