Tragedia all’aeroporto di Torino Autista di Cazzano muore schiacciato
L’aeroporto di Torino, il luogo dell’incidente mortale

Tragedia all’aeroporto di Torino
Autista di Cazzano muore schiacciato

Ennesimo incidente sul lavoro che è costato la vita a Giorgio Tomasini di Cazzano Sant’Andrea. La tragedia si è consumata giovedì 22 dicembre all’aeroporto del capoluogo piemontese.

Schiacciato dal muletto che stava scaricando da una bisarca. La vittima del tragico incidente è un camionista di 53 anni, Giorgio Tomasini, di Cazzano Sant’ Andrea, che, nel pomeriggio di giovedì 22 dicembre stava lavorando all’ interno dell’ aeroporto di Torino Caselle. Il dramma si è consumato poco dopo le 14, in un parcheggio vicino al magazzino delle merci dello scalo. Appena è stato dato l’ allarme il 118 piemontese ha inviato sul posto l’elisoccorso, ma per Tomasini non c’ era ormai più nulla da fare.

Giorgio Tomasini di Cazzano

Giorgio Tomasini di Cazzano

La dinamica è al vaglio della Polaria, la polizia di frontiera aerea: da una prima ricostruzione, pare che l’ operaio stesse scaricando il muletto dalla bisarca e che il muletto stesso si sia rovesciato, schiacciandolo. La notizia dell’ incidente è arrivata nel primo pomeriggio nella casa di via Brolo, nel centro storico di Cazzano Sant’ Andrea. Al parroco don Egidio Rivola e ai carabinieri della stazione di Gandino è toccato il triste compito di spiegare alla famiglia che purtroppo Giorgio non avrebbe fatto ritorno a casa dopo la trasferta in Piemonte. L’ autista lascia la moglie e un figlio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA