Trasporto pubblico con un biglietto solo Tutte le novità su L’Eco di Bergamo

Trasporto pubblico con un biglietto solo
Tutte le novità su L’Eco di Bergamo

Un trasporto pubblico locale più integrato ed efficiente. Questo è l’obiettivo del nuovo Piano di bacino, il documento che ridisegna la geografia del trasporto pubblico bergamasco, che vuole rendere il sistema più veloce ed omogeneo.

Saranno sette le linee di autobus per collegare i confini della provincia di Bergamo con la rete ferroviaria regionale, immaginando così un sistema unico ed esteso sul territorio. La Regione ha individuato sette linee di cui sei già esistenti e una nuova che servirà la Valle Brembana: prenderanno il nome di R-Link e dovrebbero rappresentare una sorta di prolungamento del servizio ferroviario, con orari calibrati su partenze e arrivi dei treni, nuove pensiline, un sistema di semafori serviti e, laddove possibile, anche qualche corsia preferenziale.Si ipotizza anche un biglietto unico provinciale.


Tutte le spiegazioni del progetto acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 12 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA