Tre nuovi parroci e tutti i vicari  Ecco chi sono e le destinazioni

Tre nuovi parroci e tutti i vicari
Ecco chi sono e le destinazioni

Il vescovo Francesco Beschi ha designato don Danilo Mazzola a Bondo Petello, don Sergio Paganelli a Sombreno e don Luca Salvi a Poscante e Stabello. Stabilite le destinazioni dei vicari.

Il vescovo Francesco Beschi ha designato tre nuovi parroci: don Danilo Mazzola a Bondo Petello, don Sergio Paganelli a Sombreno e don Luca Salvi a Poscante e Stabello. Don Danilo Mazzola, di 44 anni, originario di Seriate, attualmente parroco di Selva di Zandobbio, viene destinato a Bondo Petello. È stato vicario parrocchiale a Sovere, a Loreto in città e a Cene. Don Sergio Paganelli, di 47 anni, nativo di Suisio, è stato curato a Urgnano, studente a Roma, cappellano degli emigranti in Svizzera, parroco di Cavernago e Malpaga prima e poi di Camerata Cornello fino allo scorso anno. Dopo un anno di formazione presso l’Abbazia benedettina di Praglia (Padova), il vescovo gli affiderà la parrocchia di Sombreno. Don Luca Salvi, di 45 anni, originario di Brembilla, è stato nella parrocchia di San Pietro a Romano di Lombardia e Parroco di Carona, Foppolo e Valleve. Dopo aver prestato servizio pastorale a Peschiera Borromeo, dal 2014 è vicario parrocchiale a Grumello del Monte. Dal prossimo settembre sarà parroco di Poscante e Stabello. Don Roberto Favero, prevosto di Zandobbio e vicario locale sarà anche amministratore parrocchiale di Selva di Zandobbio.

Il vescovo ha anche designato alcuni vicari parrocchiali. Don Giovanni Crippa, finora curato di Villa d’Almè, andrà nella parrocchia di Sant’Anna in Bergamo. Don Luca Martinelli, da Ghisalba andrà in Santa Caterina a Bergamo. Nella stessa comunità svolgerà servizio pastorale anche don Paolo Polesana, finora vicario parrocchiale in Santa Croce alla Malpensata e insegnante. Don Mattia Magoni, lascia Zanica e sarà vicario parrocchiale alla Malpensata. Don Andrea Pressiani, finora a Stezzano, verrà inviato ad Albino. Don Gianluigi Belometti, da Albino è destinato come vicario nella parrocchia di Santa Maria Assunta a Romano di Lombardia.Don Davide Visinoni, attualmente curato di Urgnano, sarà vicario parrocchiale a Stezzano. Don Davide Milani, dalla comunità di Gorle viene destinato a Urgnano. Nella medesima parrocchia sarà vicario parrocchiale don Renè Zinetti, dal 2013 prevosto di Tagliuno. Don Giulio Manenti, che quest’anno si è occupato della pastorale giovanile dell’alta Val Brembana, sarà vicario parrocchiale di Longuelo.

Il vescovo ha anche designato don Sergio Armentini, attualmente curato di Colognola, vicario interparrocchiale dell’Unità pastorale di Scanzorosciate. Don Alberto Monaci, finora vicario interparrocchiale di Città Alta è stato scelto dal vescovo come assistente diocesano di Azione Cattolica, incarico che si aggiunge a quello di direttore dell’Ufficio per la pastorale dei movimenti religiosi alternativi. Don Giovanni Gualini, oltre che padre spirituale della comunità di teologia del seminario sarà collaboratore pastorale della Cattedrale, di Borgo Canale, di Castagneta e di Sant’Andrea. Don Fabio Pesenti sarà vice rettore di tutto il seminario minore.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA