Treni, guasto sulla linea Mattinata di ritardi per i pendolari

Treni, guasto sulla linea
Mattinata di ritardi per i pendolari

Un guasto sulla linea avvenuto all’alba e poi risolto ha provocato una serie di ritardi sulla circolazione sulla tratta Bergamo-Milano e non solo.

«Possibili ritardi fino a circa 25 minuti, limitazioni e variazioni a causa di un guasto agli impianti di competenza RFI che regolano la circolazione dei treni nella stazione di MELZO» è il messaggio che campeggia sul sito di Trenord e che avvisa i pendolari di un’altra mattinata di passione e soprattutto di ritardi. Di seguito i ritardi che via via si sono accumulati in mattinata:

Il treno 2609 (MILANO CENTRALE 09:05 - BERGAMO 09:53) viaggia con 14 minuti di ritardo per le ripercussioni di un guasto ad uno scambio, di competenza RFI, in prossimità della stazione di MILANO CENTRALE.

Il treno 2614 (BERGAMO 10:02 - MILANO CENTRALE 10:50) oggi verrà effettuato regolarmente.

l treno 10816 (BERGAMO 07:45 - MILANO GRECO PIRELLI 08:45) sta viaggiando con 18 minuti di ritardo, per un guasto agli impianti di circolazione di competenza RFI.

Il treno 2606 (BERGAMO 07:35 - MILANO CENTRALE 08:30) viaggia con 14 minuti di ritardo, per le ripercussioni di un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni lungo la linea, di competenza RFI.

Il treno 2604 (BERGAMO 07:02 - MILANO CENTRALE 07:50) viaggia con 27 minuti di ritardo, per le ripercussioni di un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni lungo la linea, di competenza RFI.

Il treno 10802 (BERGAMO 07:16 - MILANO PORTA GARIBALDI 08:19) viaggia con 13 minuti di ritardo, perché è stato necessario prolungare i tempi di preparazione del treno, in sede di deposito.

Il treno 2605 (MILANO CENTRALE 07:05 - BERGAMO 07:53) è partito e viaggia con 22 minuti di ritardo a causa dell’attesa del treno corrispondente.

Ritardo anche per il nuovo treno delle 7.45 in partenza da Bergamo per Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA