Trescore-Entratico, variante a statale 42 Pronta per le Olimpiadi invernali  2026
La variante alla statale 42 tra Entratico e Trescore sarà realizzata entro il 2026

Trescore-Entratico, variante a statale 42
Pronta per le Olimpiadi invernali 2026

La realizzazione del tracciato è stata inserita nel Piano straordinario degli interventi per i Giochi invernali. Misiani: gran risultato di squadra.

Non ci sono solo Sofia Goggia e Michela Moioli ad aspettare con trepidazione le Olimpiadi invernali del 2026. Anche chi viaggia sulla statale 42 può prepararsi a questo appuntamento: in palio un’opera destinata a ridurre sensibilmente le code e, di conseguenza, migliorare la vita. La variante alla statale 42 nel tratto Trescore Balneario – Zandobbio – Entratico è stata inserita nel Piano straordinario degli interventi per le Olimpiadi 2026 in programma fra sette anni, che il Governo si appresta a finanziare con un emendamento «monstre» alla prossima legge finanziaria.

«È una bellissima notizia per Bergamo e per tutta la provincia – annuncia Antonio Misiani, viceministro bergamasco all’Economia –, perché il fatto che il completamento della variante fra Trescore e Entratico sia stato inserito in questo programma ha due importanti conseguenze. La prima è che il Governo si appresta ad approvare, con la prossima legge di bilancio, il finanziamento di tutto il Piano, quindi di tutte le opere in esso contenute, e quindi a finanziare per 90 milioni anche la strada che da Bergamo risale verso la Val Cavallina e l’Alto Sebino. La seconda è che l’iter per la realizzazione di questa variante subisce una forte accelerazione: in questi mesi Anas sta predisponendo la progettazione che dovrà essere ultimata, con la versione definitiva ed esecutiva, entro il 2021 in modo che la strada possa poi essere realizzata in tempo per i Giochi invernali».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 novembre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA