«Troppa gente in giro, non va bene» La nota della Prefettura  - Video /foto
Via Locatelli, settimana scorsa vuota, oggi tutti posti blu occupati (Foto by Facebook di Roberta Caldara)

«Troppa gente in giro, non va bene»
La nota della Prefettura - Video /foto

Appello del sindaco di Bergamo. Giovedì 2 aprile troppa gente in giro. «Non si deve abbassare la guardia, un ondata di ritorno del virus sarebbe terribile». Una cittadina pubblica la foto di via Locatelli la scorsa settimana vuota e oggi con tutti i parcheggi con strisce blu occupate. Foto.

Un appello che viene da un po’ tutte le istituzioni. La sensazione, ma anche i numeri provenienti dai tracciati gps dei cellulari, dicono che c’è più gente in giro rispetto ai giorni scorsi e non va assolutamente bene. Per questo il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ha pubblicato un video appello rivolto a tutti i bergamaschi.

«Mi arrivano segnalazioni stamattina di tante persone in giro, più di quelle che dovrebbero esserci, sia a piedi che in auto nella nostra città. Non va bene ovviamente perché non ci sono ancora le condizioni per allentare la presa, - ha spiegato - non ci sono ancora condizioni per dire che il peggio è passato». «Abbiamo notizie più confortanti dagli ospedali, ma dobbiamo assolutamente mantenere gli impegni che ognuno ha tenuto in queste settimane, continuiamo a restare a casa, evitiamo di andare in giro senza motivo», ha aggiunto.

Infine Gori ha sollecitato i cittadini a non andare a fare la spesa ogni giorno ma a farla perché basti una settimana. L’appello a stare in casa il sindaco l’ha rivolto soprattutto agli anziani: «abbiamo 750 volontari in questa città pronti a venire a darvi una mano, vanno a fare la spesa e ve la portano».

«TROPPA GENTE IN GIRO, STATE A CASA!
Per tutti è auspicabile fare spese che durino almeno per 1 settimana e se siete anziani non uscite: chiedete ai parenti o ai nostri volontari, 750 ragazzi disponibili al numero 342/0099675».

Ecco il video dell’appello.

Appelli provengono anche dal governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana e da molti altri esponenti politici.

Anche la Prefettura di Bergamo ha diramato una nota a tutti i sindaci bergamaschi per richiamare la cittadinanza al rispetto della normativa. «Si comunica che è stato segnalato un ingiustificato aumento di persone nelle strade del territorio provinciale, sia a piedi che in auto. D’intesa con l’Amministrazione provinciale si chiede, pertanto, di voler richiamare l’attenzione dei propri cittadini sulla necessità del rispetto delle misure previste per il contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid-19» spiega la nota firmata dal vice-prefetto vicario Montella.

La foto del post di Roberta Caldara su Facebook che mette a confronto via Locatelli la scorsa settimana con le strisce blu libere e oggi tutti i parcheggi occupati, dimostra come effettivamente c’è più movimento in giro.

via Locateli gente in giro

via Locateli gente in giro
(Foto by Roberto Vitali)


© RIPRODUZIONE RISERVATA