Avete sentito il temporale? Clima fuori stagione col «cuscino caldo»

Avete sentito il temporale?
Clima fuori stagione col «cuscino caldo»

Notte movimentata con un forte temporale che ha colpito la Bergamasca. Attenzione sul monte Pora: chiusi gli impianti martedì 9 gennaio per maltempo.

È un maltempo dai «connotati autunnali» quello di questi giorni con un clima mite e temperature ben oltre le medie. Nella notte un forte temporale ha colpito la Bergamasca con tuoni e lampi e forti scrosci d’acqua. Oltre al Nord, dove il maltempo insisterà per gran parte della giornata di martedì specie a ridosso dei rilievi alpini e prealpini, saranno coinvolti anche Toscana, Umbria e Lazio con rovesci e temporali che interesseranno soprattutto aree interne.

Le piogge sconfineranno anche sul medio versante adriatico seppur con accumuli inferiori. In serata si attiveranno acquazzoni e temporali anche sul basso Tirreno che determineranno un peggioramento su Sicilia occidentale, basso Lazio, Campania, Abruzzo e Molise con fenomeni localmente anche di forte intensità.

Mercoledì il tempo migliora e arriverà il sole sulla Bergamasca, con il fenomeno delle nubi basse o nebbie in Valpadana. Molto instabile al Sud con piogge e rovesci di forte intensità. L’anomalia, come segnalata da 3BMeteo, è il clima decisamente mite e fuori stagione per il periodo a causa dei venti di scirocco con valori tipici da fine ottobre-inizio novembre, circa 8-10°C più alti delle medie di gennaio. Da metà settimana le temperature caleranno, specie in montagna, mentre in pianura il «cuscino caldo» formatosi in questi giorni in assenza di vere e proprie irruzioni di aria più fredda continuerà a mantenere valori al di sopra delle medie.

In città qualche intervento dei vigili del fuoco per allagamenti che non hanno fortunatamente creato disagi. Da segnalare acqua al sottopasso di Colognola. In montagna il maltempo della notte ha avuto invece i suoi strascichi: sulla Presolana impianti chiusi nella giornata di martedì 9 gennaio. La riapertura è prevista per mercoledì. Aggiornamenti su www.presolanamontepora.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA