Turismo, Bergamo punta su Donizetti Dalla Regione 300 mila euro

Turismo, Bergamo punta su Donizetti
Dalla Regione 300 mila euro

«Un investimento importante, di 300 mila euro per valorizzare il patrimonio culturale e turistico della città di Bergamo attraverso la figura del grande compositore Gaetano Donizetti».

«Tra tutti i progetti presentati al bando messo a disposizione dei territori da Regione Lombardia, quello di Bergamo è risultato il migliore perché ha colto nel segno le linee di politica culturale dettate dalle Regione in questi anni e in particolare con la nuova legge di riforma approvata a settembre». Cosi’ l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante l’evento «Visit Donizetti - tra le note di Bergamo» ospitato nella citta’ orobica.

PROGETTI PER VALORIZZAZIONE TURISTICO-CULTURALE - Nel suo intervento l’assessore Cappellini ha fatto un bilancio degli esiti dell’ ’Avviso pubblico per lo sviluppo di prodotti e servizi integrati per la valorizzazione degli attrattori turistico-culturali e naturali della Lombardia’, che ha messo a disposizione dei territori lombardi 4 milioni di euro per progetti integrati di valorizzazione turistica e culturale, focalizzati principalmente sui patrimoni Unesco e lirico.

A BERGAMO 300.000 EURO PER PROMUOVERE EREDITA’ DI DONIZETTI - «Investire sull’identità e sull’eredita’ di Gaetano Donizetti - ha detto ancora l’assessore Cappellini - significa investire su Bergamo e sull’intera Lombardia, che sempre di piu’ si sta affermando locomotiva culturale, oltre che economica del Paese».

«I dati sono sotto gli occhi di tutti e per me - ha concluso l’assessore - sono motivo di grande soddisfazione, premiano l’enorme lavoro e l’enorme passione con cui in questi anni abbiamo affrontato diverse sfide».


© RIPRODUZIONE RISERVATA