«Tutti al mare», parte la Freccia orobica «Prima un inferno, ora si respira» - Video

«Tutti al mare», parte la Freccia orobica
«Prima un inferno, ora si respira» - Video

Sarà il meteo non certo esaltante, sarà la crisi, ma quest’anno la prima corsa della Freccia orobica non ha registrato il tutto esaurito.

Le persone dirette in vacanza hanno iniziato ad arrivare alla spicciolata alla stazione di Bergamo per salire sullo storico treno che porta in riviera adriatica. Dal 12 giugno al 28 agosto, tutti i giorni una coppia di treni collega Bergamo e Brescia a Pesaro, facendo tappa nei principali lidi della Riviera. Per i weekend è possibile prenotare on line il posto sul treno. In direzione del mare, il treno 1771 parte da Bergamo alle 7.35 e giunge a Pesaro alle 13.28. In direzione opposta, la partenza del treno 1770 è da Pesaro alle 14.33 con arrivo a Bergamo alle 20.34.

È sempre stato considerato un viaggio infernale, tra caldo pazzesco e posti in piedi. Da un paio d’anni il servizio è migliorato, come testimoniano le persone intervistate alla partenza. «Prima era davvero un disagio – racconta un passeggero -. Non c’era posto per i bagagli e non si respirava. Ora c’è l’aria condizionata, finalmente si respira».

I biglietti si possono acquistare sul sito Tper, contestualmente alla prenotazione, oppure presso le rivendite autorizzate Tper e nelle stazioni. È possibile prenotare un posto anche con un biglietto precedentemente acquistato presso una biglietteria Trenitalia, con una piccola maggiorazione di 2 € per spese di gestione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 giugno 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA