Ubriachi alla guida con un paio d’occhiali  L’esperimento con la Polizia stradale
Una simulazione della Polizia municipale di Rimini

Ubriachi alla guida con un paio d’occhiali
L’esperimento con la Polizia stradale

Un paio di occhiali che «immergono» chi li indossa nello stato di ubriaco, lieve o grave: la campagna di prevenzione della Polizia stradale e Brebemi.

Un paio di occhiali che «immergono» chi li indossa nello stato di ubriaco, lieve o grave. E che danno l’idea, da sobri, di come chi è sotto l’effetto di alcol percepisca la realtà e, nello specifico, la strada. È quanto è stato fatto provare nella mattinata di martedì 17 luglio nell’area di servizio Adda Nord dell’A35 Brebemi, a Caravaggio, nel corso di una lezione «itinerante» di sicurezza stradale a cura della Polizia stradale. Presente anche il presidente di Brebemi Spa, Francesco Bettoni.

«Alla vigilia del grande esodo estivo abbiamo voluto organizzare questa iniziativa di promozione della sicurezza stradale – ha rilevato Bettoni –. Come Brebemi siamo fortemente interessati a sviluppare questa cultura e a promuovere la prevenzione sotto ogni forma». La Stradale era presente con un mezzo mobile che sta facendo il giro d’Italia con la campagna anti-alcol. Gli occhiali speciali e che simulano una situazione di «realtà aumentata» sono stati fatti indossare a numerosi presenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA