Ubriaco svaligia auto a Verona Arrestato ladro in trasferta da Bergamo

Ubriaco svaligia auto a Verona
Arrestato ladro in trasferta da Bergamo

Era pluripregiudicato e avrebbe dovuto firmare ogni giorno nella caserma dei carabinieri di Stezzano. Fermato è finito direttamente in carcere.

Ubriaco, ha preso di mira le auto parcheggiate fuori dall’ospedale Policlinico Rossi, a Verona, ma una segnalazione ha portato la polizia di Stato sulle sue tracce. L’uomo un marocchino 38enne residente nella provincia di Bergamo è stato rintracciato e arrestato dai militari della città scaligera nella serata di lunedì 26 giugno.

Alcuni testimoni avevano allertato le forze dell’ordine dopo che si erano verificati alcuni casi di finestrini infranti con il furto di oggetti dall’interno dell’abitacolo proprio nel parcheggio vicino all’ospedale. Palesemente ubriaco e con delle piccole ferite da taglio alla mano destra, provocate dalla rottura dei vetri, il ladro è stato rintracciato.Dopo la perquisizione è stato trovato in possesso di un martelletto frangivetro, mentre nascost in un cespuglio vicino c’era una borsa con all’interno un kit attrezzi per riparazioni, un telecomando, due chiavette USB ed un navigatore satellitare: tutti oggetti sottratti dalle auto prese di mira poco prima.

Il marocchino classe 1979 e residente in provincia di Bergamo, è risultato essere pluripregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti e al momento dell’arresto era gravato anche dalla misura dell’obbligo di presentazione quotidiana presso la caserma carabinieri di Stezzano. Giudicato per direttissima è finito in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA